Il nostro network: News | Ultim'ora e Politica | Guide | Hotels e Alloggi | Magazine | Wedding/Matrimoni
Sabato 23 Settembre 2017
English

Soriano nel Cimino, rinomata località turistica

Soriano nel Cimino - Rinomata località climatica in bella posizione sui colli Cimini tra folti boschi e castagneti, già residenza estiva del Papa Nicolò III Orsini che nel XIII secolo vi fece erigere un imponente Castello fra i meglio conservati del Lazio.

La cittadina di Soriano nel Cimino, dotata di confortevoli attrezzature turistiche, vanta numerosi monumenti fra cui:


Palazzo Chigi-Albani pregevole costruzione eretta nel XVI sec., su disegno del Vignola, che si compone di due corpi di fabbrica uniti dalla fontana Papacqua una delle più belle creazioni del manierismo cinquecentesco: al termine di undici mascheroni, si apre una nicchia con il gruppo del Mosé; in basso, personaggi scolpiti nella roccia; in alto, armonioso prospetto architettonico.

In una delle sale del Palazzo, notevole camino del Vignola (per la visita chiedere del custode).

Collegiata edificio settecentesco con facciata in cotto; nell'int. fonte battesimale rinascimentale ed una statua in marmo di S. Antonio Abate del XV sec.

Chiesa di S. Eutizio ricostruita nel '700, su preesistente edificio romanico, conserva un pregevole oleario marmoreo attribuito ad Andrea Bregno.

Di fronte, la caratteristica Fontana Vecchia risalente al XV sec.

Chiesa di S. Agostino costruzione settecentesca nel cui interno, con volta affrescata nel Settecento da Taddeo Kundz raffigurante l'apoteosi di S. Agostino è venerata una pregevole tavola di scuola senese del 1343 con la Madonna in trono ed il bambino.

Chiesetta di S. Giorgio (a circa 9 km dall'abitato) grazioso sacello romanico, recentemente restaurato, che pre¬senta nel portale, nel timpano e nell'abside eleganti motivi ornamentali.


Escursioni:

*Chia (km 8 lungo la strada per Orte) pittoresco Borgo medievale la cui chiesetta parrocchiale custodisce un pregevole trittico quattrocentesco con Salvatore benedicente tra la Madonna Annunziata e l'Angelo Annunziante attri¬buito ad un seguace di Lorenzo da Viterbo detto il Maestro del Trittico di Chia. Nella campagna circostante ruderi di un antico maniero feudale.


**Santuario di S. Eutizio (km 5 lungo la strada per Vignanello) con annesse catacombe del III sec.


***Faggeta (m. 1050 km 8) tranquilla oasi di verde, fitti boschi di faggio, che coprono la vetta del Monte Cimino, da dove si ammirano stupendi panorami; caratteristico il sasso menicante (detto sasso naticarello).
 

[Fonte: Viterbo OnLine]

Questo articolo è stato visualizzato 557 volta/e.

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia

Mappa

Calcola percorso in auto