Il nostro network: Guida Turistica Viterbo | Guide | Hotels e Alloggi | Magazine
Giovedì 18 Luglio 2024
English

CERCA UN HOTEL A VITERBO E NELLA TUSCIA

Booking.com
Booking.com

Vasanello, centro storico

Vasanello - Caratteristico Borgo con l'imponente Castello Orsini a pianta quadrata e torri angolari cilindriche - eretto nel XVI sec. su preesistente costruzione del XII-XIII sec. - dove soggiornarono Giulia Farnese e Lucrezia Borgia.

In una delle sale, mostra permanente della ceramica artistica (Orario 8-12, 14-18; festivi chiuso, ingresso gra¬tuito).

Fra gli altri monumenti di Vasanello:
Chiesa Santa Maria Assunta chiesa romanica addossata alle mura, con facciata preceduta da un portico asimmetrico dell' XI sec. retto da due colonne decorate da capitelli arcaici; una delle torri della cinta muraria è adattata a campanile.

Nell'int., a tre navate, affreschi del XIII sec., tabernacolo del XVI sec. e fonte battesimale del Quattrocento.


Salvatore bellissimo edificio romanico-lombardo dall'elegante campanile a sei ordini di bifore e trifore, eretto nel XIII sec. con pietre dell'antica via Amerina; int., a tre navate, con presbiterio sopraelevato e tetto a capriate; la mensa dell'altare poggia su un cippo del VII sec.; nell'abside, ciborio del XVI sec.

Presso l'ingresso a sinistra, in un'edicola rinascimentale, Madonna in trono col Bambino tra S. Giovenale e S. Michele Arcangelo affresco attribuito alla scuola di Lorenzo da Viterbo; accanto, all'inizio della parete, Cristo in pietà tra S. Giovanni, Giuseppe d'Arimatea e le pie donne - nel registro inferiore, entro arcate, i Santi Francesco, Chiara e Bernardino da Siena - affresco di Domenico Velandi che costituisce una delle opere più pregevoli della pittura viterbese del Quattrocento. Nell'abside destra, Madonna col Bambino, Arcangelo e Santo affresco quattrocentesco.


Chiesa di S. Lanno, chiesetta rurale che custodisce un affresco del XV-XVI sec. attribuito a Domenico Velandi, raffigurante la Madonna in trono col Bambino tra S. Lanno, S. Fran-cesco e un'altra Santa. S. Maria delle Grazie sull'altare pregevoli affreschi del Pastura: nella mezza luna, in alto, l'Annunciazione, in basso a sinistra Natività, al centro Madonna col Bambino, a destra Adorazione dei Magi. Sulla facciata Madonna col Bambino affresco della fine del Quattrocento di scuola viterbese.
 

[Fonte: Viterbo OnLine]

Questo articolo è stato visualizzato 343 volta/e.

Condividi su: Facebook Digg Delicious Technorati Google Bookmarks OK Notizie Wikio Italia

Mappa

Calcola percorso in auto



VIAGGIA NELL'ARTE, NEL GUSTO E NELLA NATURA A VITERBO E NELLA TUSCIA