Il nostro network: Guida Turistica Viterbo | Guide | Hotels e Alloggi | Magazine
Lunedì 18 Novembre 2019
English

CERCA UN HOTEL A VITERBO E NELLA TUSCIA

Booking.com
Booking.com

Viterbo Area

Intorno al lago di Bolsena: Bolsena, Orvieto, Civita di Bagnoregio, Montefiascone e Ferento

Viterbo - Ad otto chilometri da Viterbo, deviando per Marta, ridente località sul Lago di Bolsena dove potete acquistare un fiasco di buon vino cannaiola, si raggiunge Capodimonte centro balneare dominato dal cinquecentesco Palazzo Farnese. Da Valentano si arriva a Gradoli, ben nota per il pregevole aleatico, ed a Bolsena, dove meritano un assaggio le gustose anguille del lago. Attraverso la statale 71 si prosegue per Orvieto, famoso centro turistico dell'Umbria e per Bagnoregio da cui si ...
Continua

Terme delle Piscine Carletti

Terme delle Piscine Carletti Viterbo - Sorgente termale delle Piscine Carletti (Strada delle Terme - distanza circa 2,5 Km dal centro di Viterbo). Questa zona ipertermale gratuita è costituita da due sorgenti con caratteristiche simili a quelle del Bulicame ed è situata in prossimità dell’incrocio tra strada delle Terme e la Strada Tuscanese. L’acqua termale ha una temperatura in uscita di circa 58°C, ed alimenta diverse vasche che sono la meta di molti viterbesi e turisti. La zona dispone ...
Continua

Palazzo dei Papi

Palazzo dei Papi Viterbo - Il Palazzo dei Papi fu iniziato come Palazzo Vescovile nel 1255, dal 1257 con l'arrivo di Alessandro IV si affrettarono i lavori, conclusisi con la costruzione della celebre Loggia nel 1267 che in origine era duplice: la parte Nord crollò sotto il peso eccessivo e non venne mai più ricostruita. L'edificio, al quale si accede da un'imponente scalinata, contiene il Salone del Conclave. Qui si tennero complessivamente cinque Conclavi: Urbano IV (1261), Gregorio X (1271, il ...
Continua

Castel d'Asso

Viterbo - Vasta zona archeologica, nei pressi di Viterbo, ricca di vestigia etrusche, romane e medievali che vanta una delle più suggestive necropoli rupestri a facciate archi­tettoniche del IV-II sec. a.C.: nulla di comparabile esiste altrove. II panorama di Castel d'Asso è reso suggestivo dall'incontro dell'aspro paesaggio con le grandiose opere millenarie stagliate nel tufo che costituiscono una fra le testimonianze più pre­ziose dell'ambiente di vita degli Etruschi. A ...
Continua

Vitorchiano, centro storico

Vitorchiano - Pittoresco Borgo, cinto da mura merlate dominate da torrioni, che si affaccia su profondi dirupi. Nel Medioevo - per la sua fedeltà a Roma –  Vitorchiano ebbe il privilegio, che conserva tuttora, di essere rappresentato in Campidoglio da un Conestabile ed alcuni valletti detti fedeli. Oltre la Porta Romana si apre una piazzetta - rallegrata ta da una fontana a fuso del XIII sec coi simboli degli evangelisti - ove sorge il Palazzo Comunale che conserva un'interessante raccolta ...
Continua

Sui colli Cimini: Bagnaia, Vitorchiano, Bomarzo, Soriano nel Cimino, Civitacastellana, Castel S. Elia, Sutri, Ronciglione, Caprarola

Viterbo - Percorrendo la statale 204, dopo il Santuario della Madonna della Quercia e la Villa Lante di Bagnaía, due deviazioni conducono al pittoresco Borgo medievale di Vitorchiano ed al Parco dei Mostri di Bomarzo. Si sale quindi a Soriano nel Cimino, rinomata località di villeggiatura a 500 m. di altitudine. Per Vignanello, con il Castello Ruspoli, e Fabrica di Roma si giunge - dopo una breve sosta ai ruderi di Falerii Novi - a Civitacastellana con il Forte del Sangallo e il ...
Continua

San Martino al Cimino, centro storico del borgo

Viterbo - Caratteristico centro di villeggiatura dei colli Cimini, dominato da un'imponente Abbazia Cistercense,  innalzata nel XIII sec. dai Cistercensi di Pontigny. Nella facciata - fiancheggiata da due tozze torri campanarie sormontate da cuspidi piramidali risalenti al XVII sec. - si apre una grande polifora gotica; notevole l'abside esterna a forma poligonale con doppio ordine di monofore. Solenne interno a croce latina, con volte a crociera e tre navate divise da archi ogivali sorretti, ...
Continua

Ferento

Viterbo - A nove chilometri da Viterbo, sulla provinciale Teverina per Bagnoregio, sorgono i resti dell'antica Ferentium, città di origine etrusca che raggiunse il massimo splendore in epoca augustea, allorché vennero eretti grandiosi edifici fra cui il bellissimo Teatro che, agli inizi del secolo, fu riportato alla luce dagli scavi condotti dall'archeologo viterbese Luigi Rossi Danielli. La facciata esterna - che poggia su massicci blocchi di peperino probabilmente del periodo etrusco e ...
Continua

Bagnaia, il borgo e Villa Lante

Viterbo - Località climatica alle pendici dici dei colli Cimini, fiorente rente nel XV sec. allorché divenne abituale residenza estiva di Vescovi e Cardinali. Nel vecchio quartiere una torre cilindrica, baluardo dell'antico feudo, s'innalza sul quattrocentesco Palazzo Vescovile e una fontana vignolesca rallegra la singolare piazzetta a forma rettangolare. Un vasto parco, sovrastante il Borgo - già ad¬bito a riserva di caccia per Papi e Cardinali – fa da spettacolare ...
Continua

Giro Etrusco: Cerveteri Tarquinia, Vulci Tuscania

Vetralla - Giunti a Vetralla attraverso la Cassia (S.S. 2), per una visita alla pregevole Chiesa romanica di S. Francesco ed un'escursione alla Necropoli etrusca di Norchia (km 12) si prosegue per Monteromano fino all'Aurelia (S.S. 1) ed alla Necropoli etrusca di Cerveteri, a sud di Civitavecchia, in provincia di Roma. Tarquinia, tra le più rinomate mete turistiche d'Italia (ottime le specialità gastronomiche del Lido), si raggiunge riprendendo la statale verso nord che conduce, oltrepassata ...
Continua

Pagina 1 di 2 1 2 »


VIAGGIA NELL'ARTE, NEL GUSTO E NELLA NATURA A VITERBO E NELLA TUSCIA